Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Strategie vaccinali in Lombardia ed utilizzo del Evidence to Decision (EtD) framework

Negli ultimi anni sono stati resi disponibili diversi nuovi vaccini non ancora previsti come Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) per i quali è necessaria una valutazione sulla loro possibile introduzione e con quali modalità. Regione Lombardia ha sviluppato un “modello decisionale per l’adozione/modifica delle strategie di offerta vaccinale” che si inserisce nel contesto delle strategie di supporto a decisioni informate e basate sulle prove di efficacia (Decide – Grade) supportate dalla Comunità Europea. In relazione all’introduzione di nuovi vaccini, sono stati definiti le dimensioni e metodi su cui si basano le scelte sanitarie. Il quadro concettuale finale, denominato Modello EtD (Evidence to Decision (EtD) framework) è composto delle seguenti 6 dimensioni: impatto della malattia, caratteristiche del vaccino, valori e preferenze, uso delle risorse, equità e fattibilità. Il progetto mira a svolgere un’istruttoria di validità attraverso il reperimento e l’analisi delle informazioni necessarie a completare la valutazione relativa al modello EtD sopra descritto, verificando la rilevanza, l’attendibilità, la qualità e l’indipendenza delle fonti utilizzate; l’istruttoria relativa al nuovo vaccino (modello EtD) è successivamente valutata da un panel multidisciplinare composto da rappresentanti delle Università, delle Società Scientifiche, delle Associazioni di Pazienti, della Sanità Pubblica e degli Enti SIREG. Il panel, attraverso un processo di condivisione, svilupperà il grading delle prove di efficacia e la loro valutazione di qualità utilizzando il Grading of Recommendations, Assessment, Development and Evaluation (GRADE) e formulerà le raccomandazioni utilizzando il Developing and Evaluating Communication Strategies to Support Informed Decisions and Practice Based on Evidence (DECIDE). L’istruttoria si conclude con le raccomandazioni finali relativamente all’adozione della nuova strategia vaccinale (favorevoli, sfavorevoli o condizionali alla nuova strategia) che saranno messe a disposizione per la decisione finale del decisore politico (Giunta Regionale) e per l’eventuale implementazione delle campagne vaccinali inerenti. La finalità del progetto è quella di elaborare l’istruttoria contenente il Modello Evidence to Decision (EtD) framework e gestire il processo di condivisione con il panel multidisciplinare di esperti per tre nuove vaccinazioni, scelte in base alle priorità regionali, al fine di migliorare la programmazione in tema di vaccini e le conseguenti ricadute organizzative nel contesto lombardo.

Principal Investigators:
  • pasquale lorenzo MOJA
Financing institution:
REGIONE LOMBARDIA - Direzione Generale Welfare Programmazione Polo Ospedaliero
Type:
RL_DG-WEL - Bandi DG Welfare
Project leader:
UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI MILANO
Year:
2017
Duration:
24
Status:
CHIUSO
Back to top